10 LUOGHI DOVE FARE TREKKING O CANYONING IN SARDEGNA

Spiagge da sogno e mari cristallini, grandi città e un’affascinante storia antica: la Sardegna è famosa in tutto il mondo soprattutto per questi ottimi motivi. Ma alcuni hanno anche un altro motivo per visitare quest’isola splendida: l’avventura! Ci sono tanti splendidi luoghi adatti al trekking in Sardegna: dai sentieri più remoti alle scogliere, passando per forre e canyon unici. Pronti a partire? Allora continuate pure a leggere, e fate delle vostre vacanze all’insegna dello sport e della natura un sogno a occhi aperti!

CALA GOLORITZÉ E L’AGUGLIA

Uno dei panorami più belli della Sardegna è a Cala Goloritzé, splendida spiaggia del Golfo di Orosei, dominata dal monolite dell’Aguglia. Questo gigante bianco domina la zona circostante, regalando all’intera area un aspetto suggestivo e unico al mondo. Fa parte dell’area dell’altopiano di Golgo, nel Supramonte. Qui potrete immergervi nella natura più autentica della Sardegna. Gli amanti delle escursioni e delle arrampicate troveranno pane per i loro denti; fra mura di pietra, piccoli canyon e splendide spiagge, troverete un vero paradiso!

OGLIASTRA

In questa zona il canyoning è consigliatissimo; fra discese ripide e torrenti, il divertimento è assicurato!

THARROS

Partendo da Cornus, che anticamente era un’importante città fenicia, potrete scoprire spiagge completamente isolate e resti di antiche torri di avvistamento, avvistare mura storiche e immergervi nella storia della Sardegna più antica. Il cammino arriva fino al sito archeologico di Tharros.

BACU SA FIGU

Fra Talana e Villagrande si snoda questa gola con cascate e forre ideali per il canyoning e le avventure ad alto tasso di adrenalina. Un’esperienza straordinaria!

SENTIERO DELLA COSTA

Un lungo e bel cammino che va da Porto Ferro a Cala Viola, attraversando le spiagge di Cala del Turco e Cala del Vino. Vi fermerete spesso ad ammirare il panorama!

GOLA DI GORROPU

Quello di Gorropu è considerato uno dei canyon più grandi d’Europa, si trova nella zona del Supramonte ed è imperdibile per chiunque cerchi l’avventura nelle terre sarde. Potrete seguire il sentiero che parte da Genna Silana o quello che parte da Sa Barva lungo la valle del fiume Rio Flumineddu, che nel corso dei secoli ha scavato la pietra fino a creare le gole attuali. Meraviglioso!

SELVAGGIO BLU

Potrete percorrere questo suggestivo sentiero di Pedra Longa, ricco di avventure, che presenta più tappe di diverse difficoltà e che vi regalerà emozioni suggestive.

RIO SARCEREI

Questo splendido torrente è molto amato dagli amanti del canyoning. In zona si trovano anche i primi affluenti del Flumendosa, dalle acque cristalline e splendide!

LA SCALA DEL CAPRIOLO E CAPO CACCIA

Molti conoscono Alghero e le incantevoli grotte di Nettuno, ma pochi conoscono la splendida Capo Caccia e il parco naturale circostante. Il parco è una meraviglia della macchia mediterranea, tutto da visitare. Le Scale del Capriolo, in particolare, sono composte da più di 650 gradini scolpiti nel fianco della roccia e a picco sul mare, regalando uno spettacolo unico e suggestivo. Percorrerle fino in fondo permette di raggiungere e visitare le Grotte di Nettuno. La salita sarà più impegnativa, ma la fatica vale il viaggio!

ISOLA DI CAPRERA

Nel Parco Nazionale dell’Arcipelago della Maddalena, sull’isola di Caprera, troverete una ricchissima natura incontaminata e tanto verde, ma anche un affascinante percorso storico; qui, infatti, si trova la strada che collegava le fortificazioni di Arbuticci alle batterie di Candeo, suggestivi edifici bellici scavati nella roccia. Uno spettacolo unico!

Anda organizza tour in Sardegna con tappa in alcuni di questi paradisi sardi. Preparatevi a vivere una fantastica avventura col nostro tour Sardegna Adventure!